Madagascar - Antananarivo

Il Viale dei Baobab e i parchi più famosi

  • Tour + Soggiorno (voli esclusi)
  • 20 giorni / 19 notti
  • 3 stelle
  • Mezza pensione


Con questo interessante tour scoprirete le diverse regioni del Madagascar. Un itinerario al di fuori dei circuiti tradizionali per esplorare il singolare Parco Tsingy de Bemaraha, dichiarato “World Heritage UNESCO”, e fotografare la famosa Avenue du Baobab prima di proseguire in direzione sud lungo l’affascinante pista che attraversa tratti di foresta spinosa che cresce a ridosso della costa in un susseguirsi di remote e bellissime spiagge. Il viaggio prosegue con un soggiorno mare sulla costa sud occidentale, lungo le splendide spiagge di sabbia bianca della costa di Vezo da dove ripertirete per tornare ad Antananarivo percorrendo la panoramica Route National 7 che attraversa la regione degli altopiani centrali dove si trovano i Parchi Nazionali di Isalo, Anja e Ranomafana. Scoprirete la regione sud occidentale del Paese caratterizzata distese di praterie, baobab e rocciosi paesaggi di arenaria rossa, alla scoperta della Riserva di Naturale di Anja che ospita diverse specie di lemuri, e del Parco Isalo dove avrete modo di avvistare facilmente molte specie di lemuri, camaleonti, rettili e uccelli. 


Dettagli

Programma di viaggio


1° giorno: Antananarivo
Arrivo ad Antananarivo. Accoglienza in aeroporto e trasferimento in auto in hotel vicino al terminal (Au Bois Vert o similare) per il pernottamento.


2° giorno: volo per Morondava (B, D)
Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto, volo Air Madagascar per Morondava che si affaccia sulla costa occidentale del Madagascar (12.00 - 13.10). Accoglienza in aeroporto, trasferimento in hotel, cena e pernottamento al Chez Maggie. Supplemento a richiesta per Upgrade all’hotel Palissandre Cote Ouest


3° giorno: trasferimento al Parco Tsingy de Bemaraha, 8 ore circa (B, D)
Prima colazione in hotel e partenza per il Parco Tsingy de Bemaraha. Il trasferimento è su pista e richiede circa 8 ore di viaggio in cui sono compresi l’attraversamento di 2 fiumi a bordo di zattere. Arrivo previsto nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento in hotel. Il Parco Nazionale de Tsingy de Bemaraha protegge una grande area che ha come scenario delle formazioni rocciose alte diverse centinaia di metri con pinnacoli appuntiti denominati “tsingy”; l’erosione nel tempo ha creato fratture che nascondono profondi canyon, grotte e bacini di acqua sotterranei. I percorsi nel parco prevedono il passaggio su alcuni ponti sospesi e la discesa nei canyon dove la vegetazione cresce nei punti e nei modi più impensabili. Cena e pernottamento all’hotel Olympe du Bemeraha o al Grand Hotel du Tsingy de Bemaraha. Supplemento a richiesta per upgrade al Soleil du Tsingy


4° giorno: escursione al Parco Tsingy di Bemaraha (B, D)
Prima colazione in hotel e partenza per un’escursione con guida ufficiale ANGAP di 4 ore circa nel Parco che prevede 2 percorsi in piroga tradizionale sul fiume (Gorges e Manambolo) più un’escursione a piedi per vedere l’area dei Petit Tsingy, interessante per la vegetazione e la facilità di vedere lemuri, camaleonti ed altri animali. Cena e pernottamento all’hotel Olympe du Bemeraha o al Grand Hotel du Tsingy de Bemaraha. Supplemento a richiesta per upgrade al Soleil du Tsingy


5° giorno: escursione al Parco Tsingy di Bemaraha (B, D)
Prima colazione in hotel e partenza per un’escursione a piedi con guida ufficiale ANGAP di 6 ore circa nel Parco che prevede un itinerario denominato Broadway molto interessante che è la combinazione tra 2 differenti circuiti (Andamozavaky e Ranotsara) in 2 differenti aree del Parco dei “Grand Tsingy”. Il percorso vi permetterà di vedere queste singolari formazioni rocciose separate da canyon e grotte attraversando 2 ponti sospesi. Cena e pernottamento all’hotel Olympe du Bemeraha o al Grand Hotel du Tsingy de Bemaraha. Supplemento a richiesta per upgrade al Soleil du Tsingy


6° giorno: trasferimento a Morondava, 8 ore circa (B, D)
Prima colazione in hotel e ritorno a Morondava in auto 4x4 lungo la medesima pista percorsa nel viaggio di andata. Sosta poco prima del tramonto all’Avenue du Baobab dove giochi di luce e ombra tra gli alberi baobab consentono belli scatti fotografici. Cena e pernottamento hotel Chez Maggie o Kimony Resort. Supplemento a richiesta per Upgrade all’hotel Palissandre Cote Ouest


7° giorno: trasferimento a Belo Sur Mer, 4 ore circa di pista (B, D)
Prima colazione in hotel e trasferimento con auto 4x4 con autista parlante francese e a richiesta con supplemento con guida parlante inglese lungo la pista costiera in direzione sud fino a Belo Sur Mer, villaggio di pescatori e noto per il cantiere nautico dove abili artigiani costruiscono interamente a mano come da tradizione secolare piroghe in legno e i botry, tipiche barche in legno adibite al trasporto delle merci usando solo la vela come mezzo propulsore. Il villaggio di Belo Sur Mer è incantevole per la sua atmosfera, per le dune di sabbia e per le saline. Di fronte a Belo Sur Mer si trovano alcune meravigliose piccole isole, meta ideale per lo snorkeling. Pomeriggio a disposizione per scoprire con una passeggiata il villaggio, le sue spiagge e le isole vicine con un’escursione da organizzare in loco. Cena e pernottamento all’hotel Entremer con sistemazione in boungalow oppure al Le Dauphin Vezo.


8° giorno: Riserva di Kirindy Mitea e trasferimento a Manja, 4 ore circa di pista (B, D)
Prima colazione in hotel, mattina a disposizione per rilassarsi sulle spiagge di Belo Sur Mer od organizzare in loco snorkelling e brevi escursioni in piroga tradizionale. Verso l’ora di pranzo partenza per Manja con trasferimento lungo la pista dissestata che si dirige verso l’interno del Madagascar attraversando aree rurali. Arrivo nel tardo pomeriggio nella piccola cittadina di Manja. Cena e pernottamento in un semplice e basico hotel (Kanto).


9° giorno: trasferimento ad Andavadoaka, 7/8 ore di pista o al Mamirano Lodge, circa 9 ore (B, D)
Prima colazione in hotel e trasferimento in direzione nuovamente della costa percorrendo una pista dissestata fino alla cittadina di Morombe, sosta per il pranzo e per riposare prima di proseguire in direzione sud a poca distanza dalla costa fino al villaggio di Andavadoaka sul mare. Cena e pernottamento al Laguna Blu Resort sul mare con sistemazione in bungalow o se preferite al Mamirano Lodge che si trova sempre sul mare un po’ più a sud


Fino al 12° giorno compreso : mare e relax al Laguna Blu Resort o al Mamirano Lodge (B, D)
4 notti di mare/relax a vostra scelta al Laguna Blu Resort o al Mamirano Lodge con trattamento di mezza pensione. Upgrade con supplemento a richiesta all’Olobe Lodge; possibilità di organizzare in loco escursioni in barca a motore e piroga lungo la costa e in piccole e meravigliose isole che si trovano a poca distanza.


13° giorno: trasferimento a Tulear, 8 ore circa di pista (B, D)
Prima colazione in hotel e trasferimento a Tulear con auto 4x4 e autista parlante francese percorrendo la bella pista costiera che vi darà modo di vedere numerosi alberi di baobab e caratteristici villaggi di pescatori. Cena e pernottamento all’hotel Moringa o con supplemento a richiesta al Bakuba Le Petit Hotel du Voyager.


14° giorno: Trasferimento al Parco Isalo, 4 ore circa di strada asfaltata (B/D)
Prima colazione in hotel, partenza in auto 4x4 (2/4 pax) con autista parlante francese o inglese secondo disponibilità al momento della prenotazione o minivan/minibus (5/8 pax) con autista + guida parlante italiano per la prima tappa del tour attraverso la regione degli altopiani centrali che vi condurrà al Parco Nazionale dell’Isalo. Si lascia la costa sud occidentale abitata dalla tribù dei Vezo e gli ultimi Baobab. Durante il tragitto si incontreranno alcune belle tombe in pietra, di grande interesse, dipinte e decorate con steli funerari in legno. Queste appartengono alla tradizione della tribù Mahafaly, principalmente dedita all’agricoltura, che possiede un interessante e radicato culto dei morti e degli antenati. Arrivo a Ranohira, sistemazione in hotel ed escursione al tramonto alla famosa “finestra dell’Isalo”, formazione rocciosa attraverso la quale si può ammirare il sole che fa capolino. Cena e pernottamento all’hotel Jardin de Le Roj o Relais de La Reine. Per la categoria Economy Isalo Ranch


15° giorno: Parco Isalo (B/D)
Prima colazione in hotel e giornata interamente dedicata alla visita del Parco dell’Isalo con escursioni a piedi da organizzare in loco con guide ANGAP. Il Parco dell’Isalo si estende su una superficie di 81.450 ettari nel mezzo dell’altopiano di Horombe ad un’altitudine compresa tra i 500 e i 1.200 mt Il paesaggio davvero spettacolare è costituito da formazioni rocciose che nel tempo si sono erose creando forme bizzarre, grotte e due profondi e rigogliosi canyon. Circondato da savana, la vegetazione è costituita in maggioranza da bassi arbusti, piante di aloe e i caratteristici pachypodium. Nel Parco si possono avvistare alcune specie di lemuri, camaleonti, rettili e uccelli. Il Parco si estende nel cuore del territorio della tribù dei Bara, allevatori, un tempo nomadi, che praticano la poligamia e che per centinaia di anni hanno usato le caverne nei canyon come tombe. Cena e pernottamento all’hotel Jardin de Le Roj o Relais de La Reine. Per la categoria Economy Isalo Ranch


16° giorno: Isalo – Riserva di Anja – Ambalavao Fianarantsoa, 5 ore circa (B/D)
Prima colazione in hotel e partenza per Fianarantsoa. Durante il tragitto dal Parco dell’Isalo ad Ambalavao, il paesaggio intorno muta: si lasciano le spettacolari formazioni rocciose dell’Isalo e la regione più arida del Paese con le sue praterie per addentrarsi in un dolce paesaggio collinare. Visita della piccola Riserva Naturale di Anja gestita da una comunità locale e se lo desiderate della cartiera artigianale di Antaimoro dove viene prodotta secondo un’arte insegnata dalle popolazioni di origine arabe un tipo di carta, ricavata dalla lavorazione della pianta avoha e decorata con petali di fiori essiccati. Sosta nell’interessante cittadina di Ambalavao, famosa per la produzione artigianale di scialli in seta, per le tipiche case costruite secondo lo stile Varangue a metà tra quello coloniale e quello malgascio con balaustre in legno finemente scolpite. Cena e pernottamento all’hotel Le Lac o La Rizerie. Per la categoria Economy Zomatel


17° giorno: Escursione al Parco di Ranomafana, 1 ora e mezza circa (B/D)
Prima colazione in hotel, e partenza di buon’ora per il Parco di Ranomafana. Giornata a disposizione per visitare il Parco con escursioni a piedi con le guide locali (una diurna più approfondita e una notturna al calar del sole). Il Parco si dimostra particolarmente interessante sia dal punto di vista botanico che faunistico. Moltissime sono le specie di lemuri che lo abitano e tra queste in particolare il grande lemure del bambù e il lemure dorato del bambù, oltre al Sifaka di Milne-Edwards, non bianco come il suo parente che risiede nelle foreste aride del sud, bensì con una folta pelliccia marrone e crema sui fianchi. Non mancano incantevoli scorci come la cascata del fiume Namorona, la Petite Cascade, nascosta nella foresta, e il belvedere di Belle Vue. Cena e pernottamento all’hotel Thermal o Centre Est. Per la categoria Economy Setam Lodge o Ny Tanana


18° giorno: Ranomafana – Antsirabe, circa 6 ore (B/D)
Prima colazione in hotel, partenza di mattina presto per Antsirabe. Ci si addentra nella regione abitata dalla tribù dei Betsileo che vivono prevalentemente di agricoltura; breve sosta nella cittadina di Ambositra, centro artigianale per la lavorazione del legno, il disegno artigianale con motivi geometrici che decora le case e le sculture in vendita negli atelier è tipico della cultura Zafimaniry, una tribù che vive prevalentemente in piccoli villaggi arroccati nelle montagne circostanti. Il paesaggio di contorno a questa tappa è dolce con numerose coltivazioni a terrazze. Arrivo ad Antsirabe previsto nel pomeriggio e visita della cittadina termale con costruzioni coloniali ben conservate e numerosi pousse-pousse colorati che sono ancora oggi un mezzo di trasporto locale frequente e offrono ai viaggiatori un modo piacevole e alternativo per visitare la città. Cena e pernottamento all’hotel Plumeria o Coleour Cafè. Per la categoria Economy Flower Palace


19° giorno: Antsirabe – Antananarivo, 3 ore mezzo circa, volo per Addis Ababa (B)
Prima colazione in hotel e partenza di mattina presto per l’ultima tappa del tour che vi porterà ad Antananarivo. Lungo il tragitto da Antananarivo si potranno vedere diversi villaggi Merina con costruzioni in terra rossa, e le tipiche coltivazioni a terrazze degli altopiani. Breve sosta al villaggio di Ambatolampy ha una antica tradizione nella foggiatura e fabbricazioni di oggetti in metallo. Visita guidata della Capitale, cena libera e pernottamento all’hotel Pavillon de L’Emyrne in camera Superior o similare. Per la categoria Economy Grand Hotel Urban


20° giorno: Trasferimento in aeroporto (B)
Prima colazione in hotel, in tarda mattinata trasferimento in aeroporto in tempo utile per il vostro volo.


Legenda pasti: B – prima colazione; L – pranzo; D – cena

Date e prezzi
Prezzo
dal 13/03/23 al 15/01/24
Quota a persona in camera doppia con 2 partecipanti - Cat. Economy
€ 3250
dal 13/03/23 al 15/01/24
Quota a persona in camera doppia con 2 partecipanti - Cat. Superior
€ 3450
dal 13/03/23 al 15/01/24
Quota a persona in camera doppia con 3 partecipanti - Cat. Economy
€ 2640
dal 13/03/23 al 15/01/24
Quota a persona in camera doppia con 3 partecipanti - Cat. Superior
€ 2775
dal 13/03/23 al 15/01/24
Quota a persona in camera doppia con 4 partecipanti - Cat. Economy
€ 2380
dal 13/03/23 al 15/01/24
Quota a persona in camera doppia con 4 partecipanti - Cat. Superior
€ 2570
dal 13/03/23 al 15/01/24
Quota a persona in camera doppia con 6 partecipanti - Cat. Economy
€ 2475
dal 13/03/23 al 15/01/24
Quota a persona in camera doppia con 6 partecipanti - Cat. Superior
€ 2650
dal 13/03/23 al 15/01/24
Quota a persona in camera doppia con 8 partecipanti - Cat. Economy
€ 2325
dal 13/03/23 al 15/01/24
Quota a persona in camera doppia con 8 partecipanti - Cat. Superior
€ 2500

Supplementi

dal 13/03/23 al 15/01/24
Guida parlante Italiano dal 14° al 19° giorno
€ 420
dal 13/03/23 al 15/01/24
Guida parlante Italiano dal 3° al 9° giorno
€ 640
Incluso/Escluso

La quota s'intende a persona in camera doppia in pensione completa e si riferisce ai soli servizi a terra. 

La quota comprende
- Tutti i trasferimenti con autista di lingua francese 
- Sistemazione in hotel come da programma e secondio preferenza (Economy o Superior)
- Camera doppia standard
- Trattamento di mezza pensione 
- Visite ed escursioni come da programma
- Ingressi a parchi e riserve private durante le visite
- Assistenza di personale qualificato e di rangers locali di lingua francese
- Carburante durante il tour

La quota non comprende
- Voli intercontinentali di linea da e per l’Italia in classe economy da quotare su richiesta ed a partire da euro 930 con tasse aeroportuali incluse in periodo di bassa stagione
- Volo interno in classe economy a partire da euro 150 con tasse aeroportuali incluse (Antananarivo - Morondava)
- Quota di iscrizione con l’assicurazione medico/bagaglio (60 euro)
- Polizza Facoltativa Annullamento Viaggio All Risk (3,5% dell’importo assicurato)
- Visto d’ingresso da pagare all'arrivo (euro 35)
- Pasti e bevande dove specificatamente non indicati nel programma di viaggio

Appunti di Viaggio

INFORMAZIONI UTILI

Periodo migliore: tutto l’anno, anche se si consiglia settembre – ottobre e aprile – giugno.
Strade asfaltate, tranne un breve tratto di pista all’interno dll’Isalo.
Ottime strutture alberghiere selezionate nella zona.
- I telefoni cellulari funzionano solo nei grandi centri previsti nel circuito.
Percorso non difficile ma nei parchi e nelle reserve si richiede una buona forma fisica, considerando che durante le visiste si effettuano tra le 3 / 4 ore di cammino non molto faticoso ma alle volte impervio. 
Prevenzione sanitaria: per visitare il Madagascar non e’ obbligatorio nessuna profilassi, molti medici pero’ consigliano una profilassi antimalarica.
Cosa portare: indumenti caldi ed impermeabili per la sera (nel periodo: aprile –ottobre), crema solare, antizanzare, K-way (fondamentale per la visita della foresta pluviale nel Parco di Ranomafana), scarpe da trekking, cappello , occhiali da sole, costume da bagno per un tuffo nella piscina naturale dell’Isalo.
Clima: estate australe (Novembre/Marzo) media 27ºC/35ºC (Isalo,Tulear i punti piu’ caldi). L’estate coincide con la stagione delle piogge che va da Novembre a marzo. Inverno australe (aprile/ottobre) – il periodo piu’ freddo va da giugno ad agosto - 04ºC (Altopiani/Antsirabe), 28 ºC (Isalo, Tulear)

E’ bene sapere che le foto alle tombe non sono proibite ma la popolazione locale non gradisce l’intrusione perché ritengono sia una violazione della loro intimità e sacralità.


Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!